Replica Breitling

Il Passabilmente Salvavita Replica Orologi Breitling Emergency Ii Arriva in America

Il 1 ° aprile 2016,Replica Breitling è stata finalmente autorizzata a vendere uno dei loro prodotti più innovativi qui negli Stati Uniti dopo diversi anni di sforzi con varie agenzie ufficiali, ovvero la FCC. Nel 2013, alla fiera dell’industria orologiera Baselworld in Svizzera, Breitling ha presentato il tanto atteso seguito del suo famoso orologio Breitling di emergenza, un orologio che è stato rapidamente adottato dagli avventurieri di tutto il mondo grazie alla sua tecnologia di segnalazione di emergenza incorporata. L’originale Breitling Emergency è stato introdotto nel 1995 e conteneva un’antenna radiofaro con frequenza di 121,5 MHz monouso che, una volta attivata, creava un segnale monitorato dalle organizzazioni di ricerca e soccorso.

Secondo Breitling, tra il 1995 e il 2010 sono stati venduti circa 40.000 orologi di emergenza, quando il modello originale è stato infine interrotto. Inoltre, secondo Breitling, non sono mai stati registrati falsi allarmi provenienti da un orologio Replica Breitling Emergency e circa 20 persone sono state salvate grazie a qualcuno che indossava e utilizzava un Breitling Emergency. Allora perché Replica Orologi Breitling ha interrotto questo prodotto popolare e impressionante? A quanto ho capito, la frequenza di 121,5 Mhz era stata deprecata (almeno parzialmente) a favore del segnale di 406 Mhz a frequenza più alta, che ha una portata più lunga e può aiutare a tracciare i bersagli in movimento in modi in cui il segnale a 121,5 Mhz non era in grado di farlo. Pertanto, Breitling aveva ancora una volta bisogno di innovare per soddisfare le esigenze delle moderne operazioni di ricerca e soccorso.

Nel 2009 Breitling ha davvero iniziato a lavorare su quello che sarebbe stato un seguito all’emergenza. L’obiettivo era non solo includere il segnale di frequenza 406 Mhz nel modello successivo, ma mantenere la sua capacità di trasmettere un segnale a 121,5 Mhz. Pertanto, quello che alla fine sarebbe diventato il Breitling replica di emergenza notte missione boutique edizione II doveva avere la capacità di trasmettere su entrambe le frequenze del segnale di emergenza, poiché l’unico segnale di 121,5 Mhz era ancora utilizzato per vari scopi e talvolta entrambi i segnali venivano usati dalla ricerca e soccorso professionisti per monitorare e individuare chi si trova in situazioni di emergenza.

Lo sviluppo della falsa missione notturna di emergenza Breitling II è stata una vera sfida per Breitling perché il dispositivo più piccolo esistente all’epoca che conteneva antenne per inviare segnali a entrambe le frequenze era “delle dimensioni di due pacchetti di sigarette”. Breitling era determinato a ridurre le dimensioni di questa tecnologia in modo che esistesse in un pacchetto abbastanza piccolo da poter essere indossato al polso. Uno dei problemi principali era il consumo di energia perché il segnale a 406 Mhz richiedeva molta più potenza rispetto alla frequenza di 121,5 Mhz.